giovedì 21 gennaio 2016

Mini recensione: Chupa Chups! di Daniele Pollero

Titolo: Chupa Chups! (e altri racconti impegnati)
Autore: Daniele Pollero
Editore: Panesi edizioni
Pagine: 117
Consigliato:

Trama:

A grande richiesta della bocciofila di Molazzana (LU), la raccolta di racconti che ha spopolato nei concorsi letterari, tanto che hanno addirittura deciso di aprire il file prima di cestinarlo. Chupa Chups! si propone di accompagnare il lettore sull’ottovolante della quotidianità giovanile, fra beghe universitarie, relazioni sentimentali, umorismo nero, pornosplatter e social network, con piglio trash e scarso fair play. Insomma, le probabilità che faccia cagare sono alte. Ma perché non verificarlo di persona? 

Recensione:



Grazie a Daniele, autore ed editore di Chupa Chups! per avermi mandato la sua opera e per la mail, accattivante e spiritosa.
Chupa Chups è una raccolta di racconti che mostrano con irriverenza e umorismo molta della quotidianità della nostra società, dai social network, all’università italiana agli incontri con l’altro sesso.
Essendo una raccolta di racconti, è normale che alcuni piacciano più di altri. Se devo fare una classifica, i miei preferiti sono: Le diversità elettive, Chupa chups (che da il titolo alla raccolta), la ghost track (una ghost track in un libro, fantastica idea!!) Mostrichattoli, Ci scusiamo per il disagio e Nessuno.
Insomma, già dalla trama si può capire a cosa si va incontro, no? Ne avete mai trovata una, di trama intendo, così?
Ma anche l’introduzione (Attenzione: contiene paroloni inutili) mi ha fatto ridere moltissimo, mentre molti dei racconti mi hanno fatto sorridere.
Mi piace molto lo stile di scrittura di Daniele, che avevo notato già nella mail: è ricercato ma non pesante, si legge volentieri col sorriso sulle labbra senza essere volgare.
Non raggiunge il voto massimo solo perchè, essendo appunto una raccolta di racconti, è normale che alcuni mi siano piaciuti un po' meno degli altri, ma ho apprezzato moltissimo poter leggere un'opera piuttosto insolita come questa.
Mi ha ricordato un po’ lo stile delle opere della Vaporteppa.
Insomma, per me è promosso, e lo consiglio. Non so se porti male o no, ma faccio gli auguri a Daniele perché il suo lavoro abbia il successo che merita.

Voto:

6 commenti:

  1. Già la cover e la trama ti incollano al libro!

    RispondiElimina
  2. Wow, sono curiosissima di leggerlo anche io!!! *v*

    RispondiElimina
  3. Mi ispirava già prima, ma adesso sono davvero curiosa! :) Spero di riuscire a leggerlo presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero carino, spero ti piacerà!

      Elimina