giovedì 26 gennaio 2017

Recensione: Harry Potter e la Maledizione dell'erede

Titolo: Harry Potter e la maledizione dell'erede
Autori: Rowling, Tiffany, Thorne
Titolo originale: Harry Potter and the Cursed child
Editore: Salani
Pagine: 368
Consigliato: no.

Trama:

È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati.
Attenzione!!! Spoiler, malignità e gif a profusione.

Recensione:

"La cicatrice non gli faceva più male da diciannove anni. Tutto andava bene." Tutto andava bene finchè non è stato stampato questo libro!!

La maledizione dell'erede inizia alla fine dei doni della morte, quindi ci troviamo al binario nove e tre quarti con quella lagna di Albus Severus Potter che teme di finire in Serpeverde. E indovinate un po' è proprio lì che finisce!! Che sorpresona!! Non ce lo saremmo mai aspettato! Tranquillo Albus, le tue probabilità di finire in Corvonero erano come il naso di Voldemort. Inesistenti.


In serpeverde fa amicizia con Scorpius Malfoy, figlio di Draco. Scorpius è l'unica nota positiva di questo libro: è gentile, intelligente, grande amico di Albus, simpatico e a volte fangirl scatenata. Compensa moltissimo lo scialbo protagonista.
Albus... va  male a scuola, odia il quidditch e suo padre, ma tanto i primi 4 anni di scuola li saltiamo perchè non frega niente a nessuno quindi boh, non è importante.
E passiamo ad uno dei problemi principali: i personaggi storici, cioè Harry, Hermione, Ron, Ginny e Draco sono irriconoscibili. A questo punto sono grata del fatto che non ci fossero anche Neville e Luna perchè almeno non sono stati stravolti, non l'avrei sopportato.
Harry è uno stronzo. Non c'è altro modo di dirlo. Si comporta malissimo con chiunque, soprattutto suo figlio. E tratta male la McGrannit, che si lascia comandare a bacchetta da lui! Ma quando mai!XD
Ginny è inesistente, Hermione ministro della magia non ha nessuna autorità, tanto che non riesce a zittire una platea di persone (ricordate quando Silente gridava silenzio? e si zittivano pure i babbani in nuova zelanda? bei tempi quelli), Ron è uno scemotto innamoratissimo che gestisce i Tiri vispi weasley.
Non dimentichiamo Rose Granger Weasley, figlia di Hermione e Ron, che è simpatica quanto un cactus sulle gengive.


Il problema che affligge Albus è il seguente: Amos Diggory è triste per Cedric che è morto a causa di Harry. La soluzione è semplice: troviamo questa giratempo favolosa che torna indietro di anni (credevo si chiamasse Tardis ma invece era un calesse) e salviamo Cedric. Basterà fargli perdere il torneo tremaghi e lui non morirà.
Ah Ah.
La prima volta gli tolgono la bacchetta durante la prova col drago. E muore lo stesso. Imprevedibile vero? Quindi quando tornano indietro, Albus è finito in grifondoro (chissà perchè) e Ron ed Hermione non sono sposati, quindi Rose non esiste. (dovremmo gioire in questo punto. Io ho gioito, ma sono una brutta persona.)
La seconda volta lo fanno gonfiare e volare via mentre sta nuotando nel lago per la seconda prova. Ma quando tornano indietro scoprono che Cedric è diventato mangiamorte, ha ucciso Neville, Voldemort è al potere, ha ucciso Harry e Albus non esiste. Scorpius è il re della scuola, hanno istituito il Voldemort day (palloncini a forma di signore oscuro per tutti e tatuaggi all'hennè del marchio nero gratis per bambini purosangue) e c'è un'istituzione che uccide babbani e protegge i purosangue che ha bandiere stile fascista ??!!!?
Così Scorpius, e qui viene la parte più divertente di tutte, chiede aiuto a... rullo di tamburi prego... Severus Piton, che ovviamente è ancora vivo e insegna pozioni ad Hogwarts.

E Piton... si commuove quando viene a sapere che Albus Severus porta il suo nome e si sacrifica per aiutare Scorpius a tornare indietro. Ahahahahahahahahahahahahahaha
Io mentre leggevo la scena

Nel frattempo gli adulti boh... targiversano. Quindi torniamo al tempo presente dove si scopre che Delphi, ragazza che ha convinto Albus a fare sto casino è in realtà la figlia di Voldemort e Bellatrix (momento di sconforto e schifo massimo) e torna nel passato a salvare il padre. Quando, direte voi? Nel momento più ovvio e più tragico insieme: la notte in cui Lily e James vengono uccisi.
E Harry che arriva in tempo per vedere la morte dei genitori. Non vi racconto lo scontro con Delphi perchè è ridicolo e la recensione è già lunga.

Poi torniamo indietro tutti insieme tutti contenti e Harry e Albus vanno sulla tomba di Cedric.
Ma perchè non ci sono tutti gli altri personaggi? Perchè Remus ha contato così poco per Harry? Perchè hanno scritto questa cosa? 

In conclusione, la maggior parte del tempo mi ha fatto ridere a crepapelle, poi mi ha messo una tristezza incredibile. Perchè capisco che il vecchio trio è cresciuto e non sono più ragazzini, e la guerra cambia le persone, ma perchè hai dovuto rovinare l'immagine che avevamo? Non si salva nessuno in questo sfacelo.
I super fan della Rowling potranno giustificare la cosa dicendo che è un copione, che è stato scritto da altri, ma c'è il suo nome in copertina, quindi in qualche modo ha letto e accettato questa cosa.
Per me non esiste.
Voto:

6 commenti:

  1. Premetto che per me il libro non è stato un disastro totale (ma probabilmente perché mi aspettavo di peggio) e che l'ho letto praticamente per caso, ma mi ritrovo comunque parecchio nella tua recensione e mi sono divertita parecchio a leggerla :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD Sono contenta che ti sia divertita!

      Elimina
  2. No. NO. Nope! Prometto solennemente che non lo leggerò, neanche per sbaglio.
    Certo che il Voldemort day è una trashatta pazzesca eh XD L'unica cosa stupenda è la tua recensione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che è una trashata pazzesca??XD Grazie mille, sono contenta che ti sia piaciuta!

      Elimina
  3. Non ho letto questo libro quindi non posso esprimere il mio parere a riguardo... ma la tua recensione è bellissima!
    Ho appena scoperto il tuo bellissimo blog e mi sono immediatamente unita ai tuoi lettori fissi!
    Se ti va di ricambiare ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio moltissimo, gentilissima!
      Passo subito a trovarti!

      Elimina